Discussion:
COLLEGARE LA TERRA CON IL NEUTRO
(troppo vecchio per rispondere)
pgminazzii
2004-12-13 19:54:27 UTC
vorrei una spiegazione sul fatto che molti sconsigliano di collegare
l'impianto di messa a terra con il filo neutro dell'enel. il mio
impianto di terra e' in regola e funziona perfettamente, se lo collego
con il neutro ho una via di dispersione in piu' (del resto l'enel lo
collega a terra nella cabina di zona !) non voglio sentire dire
cazzate del genere "rischi di prendere la scossa toccando la lavatrice
o il frigo" ma voglio una spiegazione corretta e dimostrabile ho anche
fatto una misurazione con il tester fra neutro e terra ci sono 0
(zero) volt, dove sta la paura ?
SP
2004-12-13 21:22:00 UTC
non capisco perchè vuoi collegare la terra con il neutro dell'enel se la tua
terra è buona non vedo lo scopo,
io te lo sconsiglio perchè se in cabina enel succede ( e ti posso assicurare
che accade una dispersione )il tuo impianto la raccoglie direttamente dal
ponte che fai tra neutro e terra e poi tri le tue conclusioni se non sono
stato troppo chiaro cercherò di essere più chiaro
esempio se cè un dispersione in cabina enel 20 ,30 volt verso terra loro non
hanno il salvavita quindi tu potresti tirarti dentro 20, 30 volt sulla tua
terra e potresti avere problemi seri,
se non sei convinto spiegami perchè nelle case avrebbero pensato di fare
impianti di terra ?
avremo potuto continuare a fare il ponte sulle prese stesse senza consumare
km di filo inutilmente

cioa
Post by pgminazzii
vorrei una spiegazione sul fatto che molti sconsigliano di collegare
l'impianto di messa a terra con il filo neutro dell'enel. il mio
impianto di terra e' in regola e funziona perfettamente, se lo collego
con il neutro ho una via di dispersione in piu' (del resto l'enel lo
collega a terra nella cabina di zona !) non voglio sentire dire
cazzate del genere "rischi di prendere la scossa toccando la lavatrice
o il frigo" ma voglio una spiegazione corretta e dimostrabile ho anche
fatto una misurazione con il tester fra neutro e terra ci sono 0
(zero) volt, dove sta la paura ?
keplero
2004-12-20 08:13:32 UTC
"SP" ha scritto nel messaggio :...
Post by SP
non capisco perchè vuoi collegare la terra con il neutro dell'enel se la tua
terra è buona non vedo lo scopo,
io te lo sconsiglio perchè se in cabina enel succede ( e ti posso assicurare
che accade una dispersione )il tuo impianto la raccoglie direttamente dal
ponte che fai tra neutro e terra e poi tri le tue conclusioni se non sono
stato troppo chiaro cercherò di essere più chiaro
esempio se cè un dispersione in cabina enel 20 ,30 volt verso terra loro non
hanno il salvavita quindi tu potresti tirarti dentro 20, 30 volt sulla tua
terra e potresti avere problemi seri,
se non sei convinto spiegami perchè nelle case avrebbero pensato di fare
impianti di terra ?
avremo potuto continuare a fare il ponte sulle prese stesse senza consumare
km di filo inutilmente
Quello e' uno dei motivi, ma ce ne sono molti altri e posso portare a
situazioni ben peggiori.
Ciao
Kep
Tommaso (Tommy)
2004-12-20 10:18:57 UTC
Post by keplero
Quello e' uno dei motivi, ma ce ne sono molti altri e posso portare a
situazioni ben peggiori.
a volte (rare si spera) l'ENEL ti manda dentro casa 2 fasi anziché
fase-neutro e ti brucia gli elettrodomestici...
pensa se la terra fosse collegata al neutro!!! :-OOO
--
Tommaso